Komórki pryzmatyczne oferują korzyści w zakresie wydajności i ochrony mechanicznej dla pojazdów elektrycznych, dzięki czemu są preferowanym formatem dla wielu producentów

Le celle prismatiche offrono vantaggi in termini di prestazioni e protezione meccanica per i veicoli elettrici, rendendole il formato preferito per molti produttori

Le celle prismatiche, che sono rettangolari e stratificate, sono attualmente il formato preferito per un numero crescente di produttori di veicoli elettrici. Questo tipo di cella offre ulteriore protezione meccanica e vantaggi in termini di prestazioni, e la sua superficie piatta facilita l’integrazione con i veicoli elettrici attraverso una migliore gestione della temperatura e della sicurezza, portando a una riduzione dei costi e semplificazione dell’assemblaggio.

Tuttavia, passare dalle celle a tasca alle celle prismatiche e, inoltre, integrare la chimica a base di silicio con la capacità di ricarica estremamente veloce (XFC) in un involucro prismatico comporta una serie di sfide tecniche e difficoltà di produzione. La soluzione raggiunta dai team di StoreDot in tutto il mondo si basa su un accurato design dello spessore della pila, correnti di formazione e regimi di pressione, nonché sulla gestione del rigonfiamento associata alla tecnologia degli anodi dominanti di silicio e alle alte correnti nell’involucro prismatico rigido.

Superando questi ostacoli, StoreDot ha dimostrato che la sua tecnologia XFC può adattarsi a vari formati di cella necessari ai produttori di auto. L’azienda continuerà ad ottimizzare il design per raggiungere una capacità di cella di 170Ah e una densità energetica superiore a 700 Wh/L.

– “La produzione di successo e il superamento dei primi test delle celle prismatiche rappresentano un passo significativo verso la consegna delle nostre batterie XFC in un formato che si integrerà facilmente con la produzione di massa dei veicoli elettrici. Padroneggiando il design delle celle prismatiche XFC, possiamo ora offrire ai nostri partner OEM batterie nel formato di cui hanno bisogno, fornendo la rivoluzionaria velocità di ricarica della nostra tecnologia XFC – 100 miglia di autonomia in 5 minuti di ricarica. Questa fase ci porta ancora più vicini alla rapida adozione di veicoli elettrici a lunga autonomia ed economici capaci di ricariche estremamente veloci – creando un’esperienza simile al rifornimento di un’auto a combustione interna. I nostri team globali hanno fatto un ottimo lavoro nel superare gli ostacoli tecnici chiave associati al design prismatico, specialmente quando si lavora con il silicio come anodo dominante. Siamo sulla buona strada per un importante traguardo di prontezza alla produzione di massa,” ha dichiarato il dott. Doron Myersdorf, CEO di StoreDot.

Questo annuncio segue le precedenti notizie di StoreDot che l’azienda ha presentato il concetto di rottura XFC, che sposta la ricarica estremamente veloce dal livello della cella al livello del veicolo attraverso il suo nuovo design I-BEAM XFC™, un concetto innovativo dalla cella al pacco, che accelera anche l’integrazione del XFC nei veicoli elettrici.

StoreDot mira a produrre celle XFC pronte all’uso capaci di offrire 100 miglia di autonomia in 5 minuti quest’anno, 100 miglia di autonomia in 4 minuti entro il 2026 e 100 miglia di autonomia in 3 minuti entro il 2028.

Riguardo a StoreDot:
StoreDot è un pioniere e leader globale nella tecnologia delle batterie XFC (Extreme Fast Charging) per veicoli elettrici, eliminando le principali barriere all’adozione di massa delle automobili elettriche – autonomia e incertezza sulla ricarica. L’azienda ha rivoluzionato le tradizionali batterie al litio-ion innovando e sintetizzando composti organici e inorganici propri, ottimizzati da algoritmi di intelligenza artificiale, consentendo la ricarica di un veicolo elettrico in soli 10 minuti – la stessa esperienza del rifornimento di un’auto a benzina.

Con il suo piano prodotto ‘100inX’, la tecnologia delle batterie di StoreDot offre ‘Autonomia a domanda™’: 100 miglia di autonomia in 5 minuti entro il 2024, 100 miglia di autonomia in 4 minuti entro il 2026 e 100 miglia di autonomia in 3 minuti entro il 2028. Gli investitori e partner strategici di StoreDot includono BP, Daimler, VinFast, Volvo Cars, Polestar, Ola Electric, Samsung, TDK e il partner produttivo EVE Energy.

Il kit media di StoreDot può essere trovato a questo link.

Immagine – https://mma.prnewswire.com/media/2330272/StoreDot_XFC_battery_cells.jpg

Vedi il contenuto originale per scaricare multimedia: https://www.prnewswire.com/news-releases/storedot-achieves-major-commercialization-milestone-with-first-prismatic-xfc-battery-cells-302049093.html

Fonte: StoreDot

Sezione FAQ basata su argomenti chiave e informazioni presentate nell’articolo:

1. Cosa sono le celle prismatiche e perché sono il formato preferito per i produttori di veicoli elettrici?
Le celle prismatiche sono celle di batteria rettangolari e stratificate che offrono ulteriore protezione meccanica, prestazioni, facile integrazione con i veicoli elettrici e riduzione dei costi e della complessità di assemblaggio.

2. Come ha adattato il team di StoreDot la propria tecnologia XFC a diversi formati di celle?
StoreDot ha raggiunto questo obiettivo attraverso un attento design dello spessore della pila, correnti di formazione, regimi di pressione e gestione del rigonfiamento associata alla tecnologia dell’anodo dominante al silicio in un involucro prismatico rigido.

3. Qual è la capacità delle celle che StoreDot mira a raggiungere?
StoreDot punta a raggiungere una capacità di cella di 170Ah e una densità energetica superiore a 700 Wh/L.

4. Quali benefici porta la tecnologia XFC?
La tecnologia XFC di StoreDot consente la ricarica estremamente veloce dei veicoli elettrici, come ad esempio 100 miglia di autonomia in soli 5 minuti di ricarica.

5. Quali sono i piani di StoreDot per la produzione di celle XFC?
StoreDot prevede di consegnare celle XFC con varie capacità, come ad esempio 100 miglia di autonomia in 5, 4 e 3 minuti entro il 2024, 2026 e 2028, rispettivamente.

6. Chi sono gli investitori e partner chiave di StoreDot?
Gli investitori e partner chiave di StoreDot includono BP, Daimler, VinFast, Volvo Cars, Polestar, Ola Electric, Samsung, TDK e il partner produttivo EVE Energy.

7. Dove è possibile trovare ulteriori informazioni su StoreDot?
Altre informazioni su StoreDot possono essere trovate sul sito web dell’azienda: www.store-dot.com.

Definizioni dei Termini Chiave:

– Celle prismatiche: Celle di batteria rettangolari e stratificate che offrono ulteriore protezione meccanica, prestazioni e facile integrazione con i veicoli elettrici.
– XFC: Extreme Fast Charging – tecnologia sviluppata da StoreDot che consente la ricarica molto veloce dei veicoli elettrici.

Link Consigliati:

– Homepage di StoreDot