Apple Shifts Focus from Self-Driving Cars to AI

Dopo anni di investimenti e ricerche, Apple ha preso la decisione di abbandonare i piani per una vettura a guida autonoma. Il team che stava lavorando sul progetto, noto anche come Progetto Titan, verrà ora trasferito alla divisione di intelligenza artificiale (AI) di Apple. Mentre la maggior parte dei dipendenti avrà l’opportunità di lavorare su sviluppi legati all’AI, ci saranno anche alcuni licenziamenti.

I piani iniziali di Apple per una vettura a guida autonoma sono iniziati nel 2014, con l’obiettivo di creare un veicolo elettrico completamente autonomo. Tuttavia, il progetto ha affrontato numerosi ostacoli e è stato ridimensionato più volte. Recentemente, Apple ha regolato le sue ambizioni per sviluppare un sistema di Livello 2+, simile all’Autopilot di Tesla, che richiede comunque l’attenzione e l’intervento del conducente.

La decisione di abbandonare il progetto della vettura a guida autonoma giunge in un momento in cui Apple prevede un rallentamento nel mercato dei veicoli elettrici, confermando i moniti di Tesla e General Motors. Preoccupazioni come la mancanza di infrastrutture di ricarica e l’aumento dei costi di sviluppo sono stati anch’essi fattori determinanti in questa decisione, in quanto avrebbero potuto limitare i margini di profitto.

Tuttavia, questo cambiamento di focus non significa la fine dell’innovazione per Apple. L’azienda sta investendo pesantemente nella formazione di un sistema di intelligenza artificiale chiamato Ajax, che dovrebbe essere lanciato presto. Questa decisione riflette il riconoscimento da parte di Apple dell’importanza crescente della tecnologia AI in vari settori.

Mentre l’abbandono del Progetto Titan potrebbe deludere alcuni, si aprono nuove possibilità per Apple di esplorare e investire nei progressi dell’IA. Con l’evoluzione della tecnologia, aziende come Apple si adattano costantemente alle mutevoli esigenze e richieste dei consumatori.